Annullamento del contratto per errore

Annullamento del contratto per errore

L’ annullamento del contratto per errore richiede che l’errore sia essenziale e riconoscibile dall’altro contraente. In altre parole è necessario appurare, da un lato, che sia presente una distorta rappresentazione della realtà, determinante ai fini della conclusione del negozio,e, dall’altro, se con l’uso della normale diligenza l’altro contraente avrebbe potuto rendersi conto dell’altrui errore. Per l’ annullamento del contratto per errore, quindi,  è sufficiente l’astratta possibilità di riconoscimento dello stesso ad opera di una persona di media accortezza, non essendo necessario  che l’errore sia stato effettivamente riconosciuto. Read more “Annullamento del contratto per errore”

Revisione delle condizioni di divorzio del beneficiario dell’amministrazione di sostegno

Revisione delle condizioni di divorzio del beneficiario dell’amministrazione di sostegno

Nel giudizio di revisione delle condizioni di divorzio del beneficiario dell’amministrazione di sostegno, non si verte in ambito di diritti personalissimi, pertanto l’amministratore di sostegno è legittimato processualmente a resistere alla domanda dell’ex coniuge, anche senza l’autorizzazione del giudice tutelare. Read more “Revisione delle condizioni di divorzio del beneficiario dell’amministrazione di sostegno”

La funzione dell’assegno divorzile

La funzione dell’assegno divorzile

La funzione dell’assegno divorzile non è quella di garantire all’ex coniuge economicamente più debole la conservazione del tenore di vita goduto durante il matrimonio, piuttosto quella di riequilibrare la condizione patrimoniale dei coniugi, riconoscendo il ruolo e l’apporto  che il coniuge richiedente l’assegno ha dato alla creazione del patrimonio familiare e quello personale dell’altro coniuge. Read more “La funzione dell’assegno divorzile”

https://avvocatomercuri.com/il-familiare-del-disabile-ha-diritto-di-scegliere-la-sede-di-lavoro/

Il familiare del disabile ha diritto di scegliere la sede di lavoro

Il familiare del disabile ha diritto di scegliere la sede di lavoro non solo nella fase genetica del rapporto di lavoro ma anche nell’ipotesi di domanda di trasferimento proposta dal lavoratore. Specificatamente il familiare del disabile ha diritto di scegliere la sede di lavoro, ove possibile, più vicina al domicilio della persona che necessità di assistenza e non può essere trasferita altrove. Read more “Il familiare del disabile ha diritto di scegliere la sede di lavoro”

Separazione: curatore speciale dei bambini

Separazione: curatore speciale dei bambini

Un  curatore speciale dei bambini può essere nominato nell’ambito del giudizio di separazione, qualora tra genitori e figli si crei un conflitto di interessi,  che può essere emergere nel contegno processuale delle parti che tendano ad impedire al giudice una adeguata valutazione dell’interesse del minore ovvero tendano frapporsi alla libera prospettazione del punto di vista del minore in sede di ascolto da parte del giudice. Read more “Separazione: curatore speciale dei bambini”

Divisione di beni in comunione ereditaria derivanti da due successioni

Divisione di beni in comunione ereditaria derivanti da due successioni

Nel caso di divisione di beni in comunione ereditaria derivanti da due successioni, e perciò  discendenti da diversi titoli, il giudice può dar luogo ad un’unica divisione solo se tutti i condividenti vi acconsentano con apposito atto che rispetti i requisiti formali prescritti dalla legge. Read more “Divisione di beni in comunione ereditaria derivanti da due successioni”