Allontanamento dalla casa coniugale

Allontanamento dalla casa coniugale

L’ allontanamento dalla casa coniugale di per sé non è motivo sufficiente  per l’addebito della separazione. Invero l’abbandono del tetto coniugale, pur costituendo la violazione di un dovere matrimoniale, affinché possa condurre all’addebito deve essere la ragione della crisi del rapporto di coniugio e non semplicemente una delle conseguenze della già maturata intollerabilità della convivenza. Read more “Allontanamento dalla casa coniugale”

Tempi di frequentazione padre e figlio

Tempi di frequentazione padre e figlio

L’autorità giudiziaria deve prevedere tempi di frequentazione padre e figlio idonei a garantire, nell’interesse superiore del minore in coerenza con il principio della bigenitorialità, la presenza   (tendenzialmente paritaria) tanto della madre quanto del padre nella vita del figlio in modo di garantirgli una stabile consuetudine di vita e salde relazioni affettive con entrambi.
Read more “Tempi di frequentazione padre e figlio”

Annullamento del contratto per errore

Annullamento del contratto per errore

L’ annullamento del contratto per errore richiede che l’errore sia essenziale e riconoscibile dall’altro contraente. In altre parole è necessario appurare, da un lato, che sia presente una distorta rappresentazione della realtà, determinante ai fini della conclusione del negozio,e, dall’altro, se con l’uso della normale diligenza l’altro contraente avrebbe potuto rendersi conto dell’altrui errore. Per l’ annullamento del contratto per errore, quindi,  è sufficiente l’astratta possibilità di riconoscimento dello stesso ad opera di una persona di media accortezza, non essendo necessario  che l’errore sia stato effettivamente riconosciuto. Read more “Annullamento del contratto per errore”