accettazione con beneficio di inventario

Vendita di cosa altrui: l’accettazione con beneficio di inventario impedisce l’acquisto automatico ex art. 1478 c.c.

Qualora il de cuius ha venduto una bene altrui e non ha adempiuto l’obbligazione gravante sulla parte venditrice di procurare l’acquisto del bene, l’ accettazione  con beneficio di inventario impedisce l’acquisto automatico ex art. 1478 c.c.

In tal caso gli eredi, nel limite del valore dei beni ereditari,  sono chiamati a rispondere delle conseguenze dell’inadempimento, restando comunque esclusa la possibilità  per il compratore di poter invocare l’acquisto automatico ex art. 1478 c.c., essendo quest’ultimo impedito dalla peculiare limitazione di responsabilità scaturente dall’ accettazione con beneficio di inventario. Read more “Vendita di cosa altrui: l’accettazione con beneficio di inventario impedisce l’acquisto automatico ex art. 1478 c.c.”

Il genitore collocatario ha diritto di trasferire la residenza

Il genitore collocatario ha diritto di trasferire la residenza

Nel caso di affidamento condiviso, il genitore collocatario  ha diritto di trasferire la  residenza e la sede lavorativa dove vuole, costituendo quest’ultimo un diritto fondamentale della persona costituzionalmente garantito. Pertanto, in casi del genere, il giudice è tenuto elusivamente a stabilire quale sia la soluzione più opportuna per la prole. Read more “Il genitore collocatario ha diritto di trasferire la residenza”

Fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno

Fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto n. 11 del 14 gennaio 2017 il Decreto del Ministero della Giustizia del 15.12.2016 che individua i tribunali presso i quali avviare la sperimentazione del fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno, nonché le modalità per la corresponsione delle somme e per la riassegnazione al fondo delle somme recuperate, ai sensi dell’art. 1, comma 416, della legge 28 dicembre 2015, n. 208. Read more “Fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno”

iscrizione ipotecaria su beni del fondo patrimoniale

Iscrizione ipotecaria su beni del fondo patrimoniale

Per poter far dichiarare l’illegittimità dell’ iscrizione ipotecaria su beni del fondo patrimoniale,  il debitore deve allegare e provare  l’esistenza del fondo,  che i debiti erano stati contratti per finalità estranee ai bisogni della famiglia e che il creditore ne era pienamente consapevole. Read more “Iscrizione ipotecaria su beni del fondo patrimoniale”

assegno divorzile all'ex moglie senza lavoro

Assegno divorzile all’ex moglie senza lavoro

Ha diritto all’assegno divorzile l’ex moglie priva di lavoro, che durante il matrimonio ha svolto solo attività di casalinga. Invero il pregresso mancato svolgimento di attività lavorativa,  la non giovane età, la carenza di una qualche formazione professionale e le particolari condizioni del mercato del lavoro, depongono per   una inesistente possibilità di reperire una occupazione lavorativa. Read more “Assegno divorzile all’ex moglie senza lavoro”

Dichiarazione giudiziale della paternità

Dichiarazione giudiziale della paternità

La dichiarazione giudiziale della paternità naturale è diretta ad assicurare al figlio l’accertamento della filiazione, ove questo sia stato procreato fuori dal matrimonio, e il relativo status non risulti dall’atto di nascita, essendo mancato il riconoscimento del genitore.

In capo al padre, non legato da matrimonio con la madre, non esiste un obbligo giuridico di riconoscere il figlio. Read more “Dichiarazione giudiziale della paternità”