fondo di solidarieta a tutela del coniuge in stato di bisogno

Separazione coniugale e mancato pagamento assegno di mantenimento. Come funziona il fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno

La legge di stabilità 2016 ha istituito in via sperimentale un fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno in caso di mancato versamento dell’assegno di mantenimento da parte dell’altro coniuge. Il fondo a tutela del coniuge in stato di bisogno è gestito dal ministero della Giustizia.

Va premesso innanzitutto che allo stato   l’accesso al fondo è impraticabile, in quanto non sono ancora stati emanati i decreti ministeriali di attuazione, nonostante il decorso del termine previsto dalla legge di stabilità (31 gennaio 2016). Read more “Separazione coniugale e mancato pagamento assegno di mantenimento. Come funziona il fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno”

legittimario escluso dall'eredità

Legittimario escluso dall’eredità

Il legittimario escluso  dall’eredità può esercitare l’azione di riduzione anche  se non ha accettato l’eredità con beneficio dell’inventario.

L’art. 564 c.c. prevede quale condizione per l’esercizio dell’azione di riduzione, che il legittimario  abbia accettato l’eredità con il beneficio dell’inventario.

Si tratta di una condizione non applicabile quando:

  • il legittimario agisca in riduzione contro le persone chiamate all’eredità come coeredi, anche se questi vi abbiano rinunciato;
  • il legittimario è totalmente pretermesso (escluso) dalla divisione dell’eredità.

Read more “Legittimario escluso dall’eredità”

divorzio breve

Divorzio breve

Con la legge n. 55/2015 è entrata in vigore il 26 maggio 2015 la riforma del divorzio, il c.d. divorzio breve, che ha  ridotto i tempi per addivenire al divorzio, sia in caso di separazione  giudiziale che consensuale, intervenendo sulla disciplina della comunione dei beni tra coniugi e dettando una disciplina transitoria.

Con la modifica del’art. 3 della legge 898/1970, la riforma ha ridotto notevolmente i tempi della separazione.

In caso di separazione giudiziale basterà attendere  1 anno per porre fine al matrimonio, contro i 3 anni prima previsti.

Il termine decorre sempre dalla comparsa dei coniugi innanzi al presidente del Tribunale, dalla cd. udienza presidenziale. Read more “Divorzio breve”

diritto alla pensione di reversibilità

Diritto alla pensione di reversibilità

Le attribuzioni una tantum  in sede divorzile  escludono il diritto  alla pensione di reversibilità.

La Corte di Cassazione, sezione lavoro, con la sentenza 5 maggio 2016, n. 9054, ha enunciato un principio di diritto, molto importante, esplicativo dei precedenti contrastanti indirizzi giurisprudenziali in materia di diritto alla pensione di reversibilità per il coniuge divorziato.

Secondo il Supremo Collegio la pensione di reversibilità non spetta all’ex coniuge che, in sede di divorzio, abbia accettato di ricevere l’assegno divorzile in un’unica soluzione. Read more “Diritto alla pensione di reversibilità”

STEPCHILD ADOPTION (ADOZIONE COPARENTALE)

Stepchild adoption (Adozione coparentale)

Mentre la legge sulle Unioni Civili tra persone dello stesso sesso è stata approvata con lo stralcio della norma destinata a disciplinare l’adozione del figlio di uno dei partner di una coppia omosessuale, escludendo altresì la possibilità di queste persone ad accedere al più generale istituto dell’adozione, la giurisprudenza, anche se a macchia di leopardo, ha riconosciuto, sussistendo il preminente interesse del fanciullo, l’applicabilità dell’istituto dell’adozione in casi particolari previsto e disciplinato dall’art. 44 della legge  n.184 del 1983. Read more “Stepchild adoption (Adozione coparentale)”

Unioni Civili

Unioni civili

Dopo l’entrata in vigore della legge n. 76/2016, l’unione civile tra persone dello stesso sesso è forma alternativa al matrimonio.

L’unione civile di due persone maggiorenni dello stesso sesso si costituisce con dichiarazione di fronte all’ufficiale di stato civile e alla presenza di due testimoni. Ricevuta la dichiarazione l’ufficiale di stato civile provvede alla registrazione dell’atto nell’archivio dello stato civile. Read more “Unioni civili”

Il locatore deve restituire le somme pagate dal conduttore in misura maggiore al canone espressamente concordato con contratto registrato

Il locatore deve restituire le somme pagate dal conduttore in misura maggiore al canone espressamente concordato con contratto registrato

La Corte di Cassazione con sentenza 18.04.2016 n° 7634 è intervenuta nuovamente sul tema della locazione immobiliare ad uso abitativo, ribadendo la nullità, per contrarietà a norme imperative, del patto volto a determinare un canone maggiore rispetto a quello dichiarato nel contratto di locazione ad uso abitativo registrato con canone fittizio. Read more “Il locatore deve restituire le somme pagate dal conduttore in misura maggiore al canone espressamente concordato con contratto registrato”